IL LIBRO I DIALOGHI DEGLI AMANTI

Terminato il libnro " Sesso e amore " nel 2005 ha incominciato a scrivere dei dialoghi dove fossero fusi sesso e amore. Ho dato la parola e due persone innamorate , che si desiderano , che si cercano, che fanno all’amore e ne provano un immenso piacere . E si parlano, si raccontano le loro vite , le loro esperienze , le loro emozioni, il loro godimento dicendo tutto, sinceramente, senza mentire perche se mentissero non potrebbero conoscersi realmente . Gli amanti col dialogo uniscono sesso e amore , corpo ed anima, eros e psiche. Ho lavorato così per due anni.Poi mi è venuto in mente di far vivere questi personaggi in una storia ed è nato così i romando I dialoghi degli amanti . Questo libro non è perciò un puro romanzo, ma il punto di incontro fra un romanzo e un saggio. Intendiamoci, esso è in tutto e per tutto un romanzo con due protagonisti che hanno una vita avventurosa, che si amano appassionatamente .Però contemporaneamente da una indicazione di vita individuale e sociale .Di conseguenza assomiglia a certi romanzi del settecento con un forte contenuto critico ed educativo come Candido di Voltaire , I viaggi di Gulliver di Swift , Giulia o la nuova Eloisa di Rousseau , Le relazioni pericolose di Cloderos de Laclos . Il romanzo attraverso la storia di Rogan e di Saky è una critica degli eccessi di manipolazioni genetiche e delle droghe che producono una illimitata e capricciosa differenziazione delle manifestazioni erotiche fino a distruggere il grande amore erotico fra un uomo e una donna . Il libro, invece , mette in evidenza proprio a questo tipo di amore, e ne fa la strada maestra della conoscenza e della felicità . Combatte l’idea che l’innamoramento sia un fuoco di paglia che dura pochi mesi , e sostiene invece che esso può durare moltissimo ,anni ed anni, con un piacere erotico che cresce e si rinnova continuamente, fino a sfociare in una beatitudine che nessuno dei due protagonisti avrebbe nemmeno immaginato . Il libro è ambientato nel futuro, ma si riferisce ad una situazione presente in cui si cerca il sesso promiscuo, la perdita di se nella collettività , nella droga , In cui molti non credono che l'innamoramento sia la strada per realizzare una profonda intesa spirituale ed una sessualità estatica. Ma cercano la varietà, la diversità, il disordine e considerano l’infedeltà necessaria per allargare l‘esperienza Mentre agendo così tutto diventa più superficiale, labile , la felicita si riduce ad un istante che svanisce per lasciar posto ad un oscuro senso di mancanza, di vuoto e di solitudine . Nel libro questa situazione è esasperata , portata all’eccesso .I due protagonisti nascono in un ambiente geneticamente diverso per cui non sanno chi sono, cosa desiderano , che cosa li appaga e lo scoprono solo dopo molti errori prima attraverso la loro amicizia , poi nell’incontro erotico e , infine , in un grande amore. Il libro li segue nella scoperta dei propri corpi, della loro bellezza , del piacere che si danno reciprocamente e che diventa estasi nell’amore totale. Essi si dicono tutto , non mentono , agiscono e parlano con il candore di due bambini, di due adolescenti che scoprono stupiti , incantati il piacere dell’intimità e dell’orgasmo Mostra , attraverso la loro esperienza l’importanza della fiducia reciproca, della sincerità, della liberta per realizzare un amore totale che dura. E il valore, il piacere della assoluta fedeltà perché il contatto con un'altra persona inquinerebbe l’isola incantata che i due amanti hanno creato . I dialoghi degli amanti è perciò un libro di educazione sessuale , sentimentale e sociale , un itinerarium corporis et cordis che potrebbe essere dato dalle madri alle loro figlie quando hanno raggiunto i diciotto anni per aiutarle ad evitare gli errori e cercare un amore totale felice. Un amore però che non è isolamento dalla società , ma piena partecipazione perche i due amanti lottano fianco a fianco una drammatica battaglia politica per l’umanità. Stilisticamente il romanzo è nuovo perche è un unico dialogo, non vi sono descrizioni di paesaggi , di pensieri, di emozioni , ma solo ciò che si dicono, si raccontano si confessano i due amanti . Tutto è essenziale . Esso inoltre non appartiene ad un solo genere, avventura, fantascienza, erotismo , amore ,politica , ma a tutti questi generi insieme. Leggendolo bisogna solo ricordare che sono due amanti che si parlano , si confidano , con una totale fiducia reciproca. Questo il significato filosofico e pratico de I dialoghi degli amanti , che dal mio punto di vista costituisce il seguito e il completamento di Innamoramento amore trent’anni dopo , rivolto ad una generazione che ha già compiuto la rivoluzione sessuale e quella femminista , ma che sta dimenticando una seconda volta il significato dell ‘innamoramento individuale e si perde nuovamente nel disordine della della promiscuità e delle esperienze superficiali ed artificiose. promiscuità e delle esperienze superficiali ed artificiose.




ˆ Top   



Francesco Alberoni official web site
Powered by Educom